Scalping Betting Exchange

Lo scalping nel betting exchange è una delle metodologie di trading più redditizie che ci sia a patto di farlo in maniera professionale. Lo scalping non presuppone l'individuazione a priori di una squadra o di un giocatore vincente ma viene realizzato guardando esclusivamente la partita in diretta in Tv via satellite oppure tramite lo streamming offerto dai bookmaker o dalle piattaforme di betting exchange.

E' possibile vedere l'evento live tramite:

  • Sky
  • Streaming bookmaker

Gli streaming offerti dai principali bookmaker presentano usualmente un ritardo inferiore nelle trasmissioni video rispetto a quelli delle televisioni satellitari o analogiche. 

E' evidente che la partita su cui dobbiamo fare scalping va scelta tramite un analisi molto approfondita delle statistiche e sull' importanza del match. Scelta la partita c'è la visione del match live e si deve seguirla attentamente riducendo il rischio.

 

Definizione scalping

La parola scalping deriva dall'inglese to scalp e significa andare a realizzare sul mercato tanti piccoli profitti per ciascun trade. La somma di tanti piccoli guadagni garantiscono un ottimo profitto rispetto al capitale iniziale impiegato. Lo scalping sulle scommesse fa parte delle tecniche o strategie di betting exchange: è una esasperazione delle stesse perché consiste nel realizzare tantissime operazioni di trading una di seguito all'altra minimizzando il rischio. Fare scalping non è per tutti ma lo sport trader deve avere:

  • velocità di esecuzione
  • concentrazione.

 

Scalping sportivo

Lo scalping sportivo può essere realizzato esclusivamente nel betting exchange e non con i bookmaker tradizionali perché quest'ultimi non consentono di bancare la quota : la bancata consente di uscire dall'operazione fatta in precedenza in qualsiasi momento minimizzando il rischio.

Moltissimi scommettitori sono convinti che utilizzando semplicemente il live dei bookmaker possano fare scalping. Lo scalping ha bisogno di un uscita immediata consentita dalla bancata della quota, operazione inversa alla puntata.

 

Scalping su Betfair

Fare scalping su Betfair è senza ombra di dubbio molto più facile rispetto ai mercati finanziari tradizionali per diversi motivi che si possono riassumere in:

  • assenza di commissioni fisse di negoziazione ad eseguito: si paga infatti una percentuale fissa solo sui profitti realizzati, consentendo allo scalper di entrare ed uscire dalla posizione anche alla pari (stessa quota) non avendo da pagare all'intermediario per questo motivo nulla.
  • grafici noti a priori: i grafici dei risultati attuali nel betting exchange sono infatti conosciuti senza dover ricorrere a teorie o indicatori particolari. I grafici dei risultati esatti o degli under correnti scendono e basta, consentendo allo scalper del betting exchange di utilizzare la tecnica punta e banca.
  • utilizzo esclusivo del Ladder per l'attività: non è necessario guardare un grafico ma solo la partita e il ladder verticale con le quote che scendono al passare del tempo.

Da queste semplici osservazioni si può ben capire come la "vita" dello scalper è facilitata in quanto dovrà solamente preoccuparsi dell'unica variabile che lo farà perdere: il goal!

 

Su quali mercati fare scalping

Lo scalping nel betting exchange può essere fatto in tutti i mercati sia pre-live, che soprattutto in live. E' di fondamentale importanza per riuscire ad avere profitti costanti e minimizzare il rischio di ogni singolo trade trovare mercati con un'elevata liquidità. La liquidità permette di poter uscire in un qualsiasi momento dal mercato se ci fosse un'azione potenzialmente pericolosa. Si deve notare che mentre c'è un'azione da goal tutti cercano se è possibile di cancellare la puntata inserita nel ladder e di conseguenza non troveremmo chi andare ad abbinare. Più liquidità è presente e più probabilità ci sono di trovare un operazione di segno opposto al nostro che ci consenta l'uscita.

Lo scalping sportivo viene effettuato in genere sul risultato attuale, sull'under 2.5 o sul pareggio in quanto si può sfruttare a proprio vantaggio il decadimento temporale delle quote più passa il tempo. La quota infatti durante il live è regolata dal fattore tempo che le fa perdere di valore consentendo di puntare e bancare continuamente solamente tramite l'ausilio del Ladder verticale e quindi senza la necessità di utilizzare il grafico delle quote.

La scelta delle partite deve essere fatta su qui match dove si segna poco e soprattutto non nella prima parte dell'incontro. Si suggerisce di analizzare le statistiche del match e la dynamic line stats. La dynamic line stats permette di vedere i minuti minori per entrare ma soprattutto per essere fuori dal mercato.

Il mercato ideale per fare scalping anche se più rischioso è l'under attuale. Nell'under attuale la quota scende velocemente consentendo di entrare e uscire velocemente anche per scalpare qualche tick. Di contro si ha la perdita totale dello stake se viene segnato in goal. Nell'under 2.5 si ha la possibilità invece di non perdere alla segnatura del goal ma usare parte dello stake per mediare la quota di ingresso. Non si consiglia di fare una mediazione ma di entrare con una parte dello stake ed eventualmente al goal usare la parte restante dello stake non utilizzato in precedenza. Basterà la caduta della quota per qualche minuto e si avrà ridotto notevolmente la perdita e passare poi in profitto.

Detto in questi termini fare scalping nel betting exchange potrebbe sembrare molto semplice da realizzare. In teoria non è una metodologia difficile a patto di affrontarlo in maniera estremamente seria e professionale, prima studiando, e poi mettendo in pratica quello imparato con un dovuto e doveroso periodo di trading sul mercato reale.

 

Video scalping

Per fare comprendere meglio questa metodologia vediamo adesso un video di scalping sportivo realizzato dall' ing. Gianluca Landi, autore del libro Betting Exchange la Rivoluzione del Trading Sportivo, dove è possibile vedere con i propri occhi l'apertura e la chiusura di un'operazione di scalping. E' chiaro che prima di poter fare scalping con successo e guadagnare costantemente nel mercato è necessario comprenderne il funzionamento del betting exchange ed acquisire una padronanza del mercato.

 

Per abbattere in maniera significativa il tempo necessario a diventare uno scalper professionista e limitare i soldi "regalati" al mercato, potete valutare un percorso formativo adeguato e seguire un corso di betting exchange erogato dalla nostra betting exchange di cui è docente e coordinatore l'ing. Landi. 
Nello scalping sul betting exchange per poter essere in profitto è necessario ancora di più seguire le regole di money management in quanto permettono di conservare il capitale a disposizione e non perderlo tutto in poche operazioni negative.

 

Lo Scaping è per tutti?

Non tutti possono fare scalping su betfair e diventare uno scalper professionista nel betting exchange in quanto, oltre alla conoscenza del mercato, sono necessarie alcune doti caratteriali e attitudini specifiche che non tutti hanno, ma che sono necessarie per poter poter riuscire come:

  • velocità nell'immissione e cancellazione degli ordini di chi vuole puntare su una quota o bancare
  • ottima padronanza nell'uso del computer
  • capacità nel resistere allo stress emotivo indotto dall'operatività
  • capacità nel riuscire a seguire sempre le regole imposte
  • velocità di coordinazione mouse e "testa"

Con il tempo e l'applicazione in tempo reale della tecnica si può senza dubbio migliorare e diventare più bravi e veloci. Tutti possono riuscire, l'importante è volerlo. E' chiaro che nello scalping ci sono moltissime cose da sapere e da imparare che in pochi sanno ed è per questo motivo che in pochi riescono e gli altri "perdenti" ne parlano male.

In giro si legge: faccio scalping possibilmente guardando le partite live ...Possibilmente? se non guardi le partite live e con la massima concentrazione non stai facendo scalping ma stai scommettendo! 

E' dura la missione di accrescere la cultura finanziaria/bettistica/statistica in Italia! Per la quasi totalità delle persone l'ignoranza è una virtù da difendere a tutti i costi.

 

Ritardo nello scalping

Chi non conosce questa metodologia e soprattutto il betting exchange è convinto che il ritardo nell'immissione ordine nell'exchange, unito con il ritardo nella ricezione delle immagini televisive, porti ad operare a caso e non si possa fare niente se un goal sia segnato, e sia solamente questione di fortuna o sfortuna. Niente di più sbagliato!

Lo scalper ha molti strumenti per difendersi da queste eventualità e soprattutto se segue una metodologia di comprovata validità statistica alla fine del periodo di riferimento i profitti saranno superiori alle perdite. A noi infatti interessa una sola cosa: fare profitti! Infatti se si fa scalping le percentuali di rendimento in poco tempo sono elevatissime e scegliendo la giusta partita all'interno di un periodo medio lungo saremmo in profitto se si fanno le cose con estrema professionalità.

Nello scalping è fondamentale avere a disposizione le immagini dell' evento scelto con il ritardo minore possibile e si devono abbandonare tutti quegli eventi che non sono visibili o che hanno un ritardo eccessivo. Se il ritardo è superiore ad un certo lasso di tempo non si fa più scalping, ma una scommessa e in questa sede si è sempre sostenuto che "noi facciamo trading, non scommettiamo"! 

Con l'avvento del VAR o Video Assistant Referee è necessario stare più attenti e concentrati in quanto gli exchange come Betfair possono sospendere il mercato e voidare le scommesse come spiegato nel nostro articolo sul Var.

 

Postazione scalping

Le informazioni per allestire una postazione di scalping sportivo professionale possono essere trovate su un nostro precedente articolo denominato postazione di trading. Alcune informazioni sono disponibili solamente per i nostri corsisti in quanto siamo stanchi di vedere il nostro materiale unico postato su siti web spazzatura. Questo articolo è stato infatti scopiazzato e cambiato e si ritrova in diversi siti.

Per realizzare la strategia di scalping sul betting exchange è necessario che sui book sia presente una liquidità sufficiente per poter entrare e soprattutto uscire in continuazione dal mercato. Senza liquidità non è possibile fare scalping con basso rischio e alla lunga si andrà in contro ad una serie di perdite consistenti.

 

Strategie Scalping

Le tecniche di scalping nel betting exchange sono sicuramente le più redditizie e consentono di guadagnare divertendosi.
Per fare scalping nel betting exchange Italiano è adesso disponibile una nuova versione di traderline con un ladder specifico per lo scalping che consente di inserire, cancellare e modificare un ordine con un solo click del mouse. E' impensabile fare scalping punta e banca con il sito internet dell'operatore scelto in quanto non è possibile avere la velocità permessa dal trading click by click.

Le strategie di scalping su calcio e tennis da noi già trattate sono:

La strategia invece più redditizia è quella di fare scalping sul risultato attuale che deve essere fatta ripetiamo con un metodo e con estrema conoscenza del mercato.

Prima di passare a fare scalping sul punta e banca in maniera intensiva si consiglia di prendere dimestichezza nell'uso della piattaforma e soprattutto del Ladder.

 

Gianluca Landi

L'ing. Gianluca Landi è sport trader dal 2007 e online con il primo sito e corsi di trading sportivo dal 2012. Autore bestseller Amazon e fondatore di ScoreTrend.

Date prossimi Corsi

ScoreTrend

Entra in Scoretrend

COMPARAZIONE BONUS
Betfair Bonus benveuto Betfair
100% RIMBORSO 10€
x 5 SETTIMANE
 
Scopri di più ➥
 
Betflag bonus betflag
800€ SENZA DEPOSITO
 
Scopri di più ➥
 
Eurobet bonus eurobet
30€ Free Spin + 15€ Deposito + 300€
 
Scopri di più ➥
Realizzazione siti e template in Joomla: www.christophermiani.it