Come funziona il Betting Exchange ® | Spiegazione ed esempio pratico

Che cos'è e come funziona il betting exchange analizzato con esempi pratici, video e spiegazione da parte di Gianluca Landi. Prima di iniziare in questo settore è indispensabile capirne la logica di funzionamento.

Che cos'è il Betting Exchange

 Come funziona il betting exchange è sicuramente la prima domanda che si pone chi sente nominare questo termine o legge su qualche sito internet un articolo che tratta l'argomento. A monte di questa fatidica domanda c'è da chiedersi ma che cos'è il Betting Exchangeborsa delle scommesse o come ulteriore sinonimo punta e banca.

Il Betting Exchange si basa sugli stessi principi dei mercati finanziari con la differenza che invece di scambiare azioni o future, in questo caso lo scambio riguarda gli esiti di eventi sportivi (quote) ed avviene tra due giocatori con opinioni contrapposte. La controparte della scommessa non sarà un bookmaker, come nei casi tradizionali, ma uno o più scommettitori. Il sistema di interscambio scommesse fra giocatori offre una serie di vantaggi e di fatto nessun reale svantaggio specifico (vedi anche vantaggi del betting exchange). Il betting exchange è nato nel 2000 ad opera di Betfair la società fondata da uno scommettitore ed un trader professionista che hanno compreso in anticipo le potenzialità del P2P applicato al mondo delle scommesse.

Basta intermediari o bookmaker che sono in contrapposizione con il cliente, ma una piattaforma di scambio dove tutti sono messi nelle stesse condizioni

In questa modalità il profitto del cliente non è pagato dal bookmaker ma da una transazione di segno opposto con un altro cliente e di conseguenza non esiste il problema dei conti bloccati o ghiacciati perchè sono in guadagno. Il proprietario della piattaforma ha gli stessi interessi del suo cliente ovvero il guadagno che pagherà sotto forma di commissioni sul guadagno maturato.

 

Funzionamento del Betting Exchange

Quando si opera nel Betting Exchange si vede nella piattaforma un insieme di quote e di volumi che rappresentano le offerte di scommesse piazzate dagli altri membri della borsa delle scommesse (ovvero altri giocatori). A questo punto si può decidere se comprare (puntare una quota) o vendere (bancare una quota) al prezzo che si desidera tenendo conto però che ci dovranno essere altri scommettitori disposti a quella quota a fare da controparte. Senza la liquidità necessaria nel book del bet exchange non si potrà abbinare la nostra scommessa che rimarrà come si dice in gergo non abbinata.

Qui non c'è il bookmaker che può soddisfare tutta la nostra richiesta si importo da putare, ma la liquidità deve essere presente alla quota che desideriamo per potere avere l'abbinamento della nostra scommessa. Il cliente sa in anticipo l'importo massimo che può puntare o bancare e lo vede sulla piattaforma. Tutto è chiaro e trasparente.

Per far comprendere meglio il funzionamento del betting exchange e soprattutto  le regole del betting exchange  proviamo a ricostruire una situazione tipo.

 

Esempio funzionamento con variazione quota pareggio 

funzionamento betting exchangeIpotizziamo sempre che un esito di una partita di calcio per esempio il pareggio di Steaua Bucarest e Mancester City presenti pre-match la quota Punta di 4.2 con un importo da abbinare di 867 euro. 
Con le scommesse tradizionali a quota fissa lo scommettitore può solamente puntare il pareggio e aspettare la fine del match stesso. Se il risultato finale è di pareggio il giocatore vince l'importo puntato per la quota.

Nel betting exchange invece l'utente può puntare il pareggio prima dell'inizio ed uscire per esempio alla fine del primo tempo se la partita rimane in condizione di parità. La quota in questa nuova modalità non rimane fissa ma varia al trascorrere del fattore tempo consentendo di applicare il cash out per garantirsi un profitto matematico.


Supponiamo che alla fine del primo tempo il punteggio sia ancora di 0-0 e la quota sia scesa a 2.80. Andando a puntare sul pareggio 100 euro a 4.4 si esce dalla posizione a fine del primo tempo facendo il green up appunto a 2.80. Inserendo i dati all'interno del nostro calcolatore green up si ottiene un profitto netto di 54.80 euro! Da questo punto in poi qualsiasi sia il risultato finale abbiamo congelato il profitto e ottenuto la nostra vincita.

Questo è il betting exchange, ovvero la possibilità di assicurarsi un profitto certo in qualsiasi punto della partita. Tutto questo è possibile con il bookmaker tradizionale? La risposta è NO!

 

Come guadagnare nel betting exchange

Prima di incominciare a volere guadagnare nel betting exchange è fondamentale capirne la logica di funzionamento e a questo scopo può essere utile leggere la nostra semplice guida sul betting exchange che spiega tutti i passi da compiere. Uno degli step iniziali che consigliamo per capire se questa nuova modalità fa per noi è la lettura del libro la rivoluzione del trading sportivo.

Per comprendere in maniera approfondita come funziona il betting exchange e soprattutto per trarne immediati benefici economici si consiglia di frequentare un corso di betting exchange base o, se si ha intenzione di trasformare l'attività di sport trader in una vera e propria professione ( part time o full time) partecipare al corso di trading sul calcio svolto da Gianluca Landi che è un corso operativo in quanto vengono messi in pratica i concetti spiegati precedentemente in maniera teorica.

 Come funziona il betting exchange in maniera superficiale non è molto complicato da capire, ma per comprenderne il suo funzionamento in tutti gli aspetti e le peculiarità è necessario studiare in maniera approfondita l'argomento e fare molta pratica con soldi reali sul mercato. 
Si consiglia vivamente di investire tempo su se stessi studiando l'argomento e cercando di comprendere appieno le logiche che lo governano e soprattutto come si muovono le quote in live che stanno alla base per utilizzare al meglio le strategie di betting exchange.

 

Video spiegazione betting exchange

Il video come funziona il betting exchange è stato realizzato da Gianluca Landi per fare comprendere velocemente a chi inizia in questo settore su quali principi si basa il punta e banca e come è possibile utilizzarlo. Chiaramente è un breve video introduttivo che non ha le pretese di spiegare tutto e soprattutto serve a suscitare l'interesse per approfondire l'argomento. Ultimamente molte persone si stanno avvicinando a questo settore che a prima vista viene scambiato per un gioco o per una scommessa, mentre in realtà è una nuova forma di investimento finanziario che deve essere ben compreso.

Si consiglia di leggere attentamente il libro betting exchange la rivoluzione del trading sportivo per avere una panoramica a 360° di questa nuova modalità e in seguito capire se vale la pena approfondire e farne una vera professione. Si raccomanda a tutti prima di iniziare di comprenderne le regole e non gettare i propri soldi.

 

Gianluca Landi

L'ing. Gianluca Landi è sport trader dal 2007 e online con il primo sito e corsi di trading sportivo dal 2012. Autore bestseller Amazon e fondatore di ScoreTrend.

Realizzazione siti e template in Joomla: www.christophermiani.it