L'Italia ha disertato l'incontro europeo per discutere sulla liquidità comune

L' Italia ha disertato l'incontro europeo che si è tenuto a Madrid per discutere sulla liquidità comune tenuto dai regolatori europei più importanti ed hanno partecipato Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo e Spagna così come ha riportato Cesare Antonini su gioconews.it

 Questo incontro ufficiale tra i regolatori europeri in materia di gioco d'azzardo si è tenuto nei giorni dell' 8 e 9 maggio 2019 a Madrid dove hanno discusso dei temi principali riguardanti il gioco d'azzardo e anche la liquidità comune nel poker e probabilmente / quasi sicurmane nel betting exchange.

L' Italia negli anni scorsi era stata sempre in prima linea su questi meeting europei con i vari regolatori soprattutto di Spagna e Portogallo mentre adesso non si è presentata e questo fatto è probabilmente dovuto al cambiamento politico dove un partito politico vede il gioco d'azzardo come un male da sconfiggere a tutti i costi per mera propaganda elettorale senza fare nessuna distinzione tra le varie modalità di gioco quali i giochi 'azzardo puri e quelli di abilità.
Nella riunione cosi come ha riportato gioconews.it hanno discusso anche di tempi importanti come il marketing nel gioco d'azzardo, i bonus, il ruolo dei social network etc. La mancanza dell' Italia quindi non fa bene sperare a tutti noi che desideriamo la liquidità comune sopratutto nel betting exchange e che porterebbe solo vantaggi a tutti i partecipanti alla catena.

Il prossimo incontro dei regolatori europei ci sarà in autunno a Lisbona e ci auguriamo che l'Italia possa partecipare con i suoi rappresentanti in modo da essere anche noi parteci di una futura liquidità comune.

La liquidità comune per il poker e il betting exchange farebbe solamente bene a tutto il settore dei giochi d'abilità quali sono i due appena menzionati e non fanno parte dei giochi d'azzardo veri e propri. Il gioco d'azzardo presuppone una aletorietà degli eventi e quindi il "caso" e la "sorte" che la fa da padrone, mentre non può valere per il trading sportivo e il poker. Non si può pensare che i migliori giocatori di poker mondiale vincano le partite solo perchè sono fortunati a ricevere la mano di carte "giuste" ma c'è di fondo una loro abilità a portare in fondo la partita in maniera vincente. Ci si augura che questa visione possa cambiare a breve per dare un'altra valenza a questo settore.

Come tutti sanno o dovrebbero sapere la liquidità è il parametro principale che caratterizza le piattorme di scambio scommesse e il poker in quanto se non c'è liqudiità e quindi proposte di puntata e bancata i book di negoziazione rimangono desolatamente vuoti e non è possibile operare con un grado di rischio adeguato. Nel passato sono nate diverse piattaforme di scambio scommesse alternative a Betfair ma sono tutte morte nel giro di poco tempo perchè i clienti che entravano non vedevano nessuna proposta e quindi non potevano operare. Abbiamo censito tutti i siti di betting exchange più importanti a livello italiano e mondiale e potete vedere quelli ancora attivi.

 

Gianluca Landi

L'ing. Gianluca Landi è sport trader dal 2007 e online con il primo sito e corsi di trading sportivo dal 2012. Autore bestseller Amazon e fondatore di ScoreTrend.

Date prossimi Corsi

ScoreTrend

Entra in Scoretrend

COMPARAZIONE BONUS
Betfair Bonus benveuto Betfair
100% RIMBORSO 10€
x 5 SETTIMANE
 
Scopri di più ➥
 
Betflag bonus betflag
800€ SENZA DEPOSITO
 
Scopri di più ➥
 
Eurobet bonus eurobet
30€ Free Spin + 15€ Deposito + 300€
 
Scopri di più ➥
Realizzazione siti e template in Joomla: www.christophermiani.it