soglia-50-milioni-spiraglio-betting-exchange

La soglia dei 50 milioni di euro di raccolta per la tassa salva sport sono stati raggiunti nel mese di agosto e di conseguenza potrebbe esserci una riapertura immediata per i conti sospesi da Betfair nel betting exchange in quanto la tassa non deve essere più pagata per l'ultimo quadrimestre settembre-dicembre 2021.

Nella giornata di ieri 27 ottobre 2021 l' ADM ha inviato a tutti i concessionari di gioco italiani una nota dove informava che "nel mese di agosto è stato raggiunto il limite massimo di 50 milioni di euro previsto per l’anno in corso. Per l’ultimo quadrimestre 2021 non sono dovute somme da accantonare” e di conseguenza i concessionari non devono più pagare la somma dello 0,5% sugli importi giocati dai propri clienti su tutte le tipologie di scommesse sportive, ippiche, virtuali e per le scommesse con interazione diretta tra i giocatori ovvero il betting exchange.

Il fondo salva sport ricordiamo aveva un importo massimo di raccolta per l'anno 2021 di 50 milioni di euro e raggiunta la cifra i concessionari non devono più pagare tale somma e questa è stata di conseguenza raggiunta.

 

Cosa succede adesso ai conti congelati su Betfair

Con l'arrivo della comunicazione ufficiale di ADM a tutti i concessionari di gioco anche Betfair non deve più pagare la tassa sui conti di exchange e di conseguenza potrebbe togliere la sospensione sui conti "congelati" anche immediatamente.
Ricordiamo che per un numero abbastanza importante di clienti Betfair ha messo sul borsellino exchange l'importo zero dei fondi disponibili e di conseguenza era impossibile piazzare scommesse. I conti non sono stati chiusi ma sono sempre stati attivi su tutte le tipologie di giochi escluso l'exchange. I clienti sono stati scelti da Betfair in base ad un loro particolare "algoritmo" ed in particolare clienti con elevati stake o giocato giornaliero/settimanale. 

Betfair ha dovuto applicare questa misura in quanto sull'exchange è in perdita secca per questa tassa senza senso.

Non essendoci più la tassa sul giocato Betfair potrebbe sbloccare questi conti già subito oppure nei prossimi giorni in base a cosa deciderà la dirigenza e il reparto legale della società. 

 

Perché ADM non ha comunicato prima questo dato?

Il dubbio che viene spontaneo è perché ADM non ha comunicato già nel mese di settembre il raggiungimento della soglia cosi per quanto riguarda l'exchange si potevano sfruttare tutti i 4 mesi e non più i soli mesi di novembre e dicembre. Tutte le scommesse piazzate in Italia passano da Sogei e si conosce giornalmente l'ammontare delle somme giocate e di conseguenza anche il valore della tassa che i concessionari devono pagare. Per gli utenti del betting tradizionale questa informazione non cambia nulla in quanto è il bookmaker che paga direttamente la tassa ed incide in modo diverso rispetto all'exchange che invece diventa una modalità "non economicamente sostenibile" per i concessionari proprietari della piattaforma stessa. Dopo tutti i ricorsi di Betfair e Betflag, la petizione, le email inviate direttamente al regolatore si sarebbero dovuti muovere prima rispettando i concessionari che pagano ed i clienti stessi.

 

Cosa succede adesso? E' tutto finito? No neppure per sogno!

Chi ha letto l'articolo sino adesso ed ha  un conto di betting exchange è spinto a dire tutto questo adesso è finito, il brutto sono è terminato e il betting exchange può ripartire alla grande come prima. No o almeno non si sa cosa accade o potrebbe accadere a partire dal 1 gennaio 2022 al betting exchange

Intanto Betfair ha un'udienza il 3 novembre 2021 al TAR del Lazio in quanto ADM non ha applicato tutto o in parte quello che aveva detto di fare il TAR diversi mesi fa e Betfair ha dovuto andare avanti pagando la tassa e sospendendo i conti dei clienti. Betfair sta lavorando per potere riavere tutti o parte dei soldi pagati per questa tassa che ricordiamo così come è stata concepita non può essere applicato al betting exchange in quanto lavora sui margini ed è completamente diversa dai giochi tradizionali. Betfair pensiamo inoltre che non si fermerà davanti alla Giustizia Italiana ma andrà anche alla Corte di Giustizia Europea per farsi riconoscere i propri diritti in quanto paga una concessione sul betting exchange in Italia e con questa tassa evidentemente non può portare a termine la sua missione aziendale.

Come si diceva i problemi non sono finiti qui in quanto il presidente della Federcalcio Gravina ha chiesto allo stato l'abrogazione dal 1 gennaio 2022 al 30 giugno 2023 del divieto di pubblicità sui giochi e di inserire la tassa sul giocato del 1% sino al 30 giugno 2023! Capite bene che se il Governo mette questa tassa anche sul betting exchange la situazione diventa ingestibile e le aziende interessate saranno costrette a chiudere questa attività. Già lo 0,5% è una cosa assurda, senza senso e non sostenibile. L'1% non ha bisogno neppure di commenti ulteriori.

I concecssioanari di scommesse avevano proposto di togliere la tassa sul giocato e di sospendere il divieto di pubblicità in modo di dare quei soldi sotto forma di pubblicità, ma la Federcalcio invece vuole entrambi. Sappiamo che ci sono diversi corsi dei concessionari al TAR sulla tassa del giocato anche tra i bookmaker tradizionali.

Nella legge di Bilancio proprio adesso il Governo sta decidendo e discutendo su questa possibilità ma ci auguriamo che non venga interamente accolta o venga escluso il betting exchange inserendo al limite una tassa maggiore sui profitti come abbiamo sempre chiesto con la petizione e come anche ADM ha recepito la mia proposta nei pareri ma che poi non ha messo in pratica.

Cercheremo di tenere sotto controllo la situazione e di vedere se è possibile fare qualcosa in modo attivo come abbiamo fatto con la petizione per salvare il betting exchange e con email già inviate a senatori e deputati della commissione Bilancio del Senato e della Camera.

 

Gianluca Landi

L'ing. Gianluca Landi è sport trader dal 2007 e online con il primo sito e corsi di trading sportivo dal 2012. Autore bestseller Amazon e fondatore di ScoreTrend.

Date prossimi Corsi

ScoreTrend

Entra in Scoretrend

COMPARAZIONE BONUS
Betfair Bonus benveuto Betfair
100% RIMBORSO 10€
x 5 SETTIMANE
 
Scopri di più ➥
 
Betflag bonus betflag
800€ SENZA DEPOSITO
 
Scopri di più ➥
 
Eurobet bonus eurobet
30€ Free Spin + 15€ Deposito + 300€
 
Scopri di più ➥
Realizzazione siti e template in Joomla: www.christophermiani.it