In Serie A solo il 40% di giocatori è italiano

Nelle rose delle 20 squadre, comprendendo anche i giocatori fuori lista, solo il 40,3% è italiano (240 contro 355 stranieri). Il dato emerge dall’analisi condotta dalla Gazzetta dello Sport che evidenzia il fatto che la percentuale di giocatori nostrani che giocano nella Serie A è la seconda peggiore tra i cinque principali campionati europei.

L’Italia fa meglio solo della Premier League, dove la percentuale di calciatori inglesi è del 38,4%. Per quanto riguarda le altre Top League, il massimo campionato italiano è di poco distante dalla Bundesliga (42,7%). I giocatori francesi in Ligue 1 rappresentano il 52,3%. Storia a parte per la Liga, dove i calciatori spagnoli sono più del 60%.

Gli italiani che restano chiusi in A, a causa di un costo spesso elevato che spinge le società a cercare altrove, faticano a trovare spazio all’estero. Nel nostro campionato giocano 33 brasiliani, 27 argentini, 22 francesi e 21 spagnoli. E così mentre la Serie A si riempie di stranieri che tolgono il posto a italiani di equivalente capacità, la presenza degli italiani all’estero è altrettanto esigua. .

Articolo completo su Calcio & Finanza 

 

© Copyright 2020 Betting Exchange ® Marchio registrato e di proprietà di Gianluca Landi Piva 01460210113. E' vietata qualsiasi duplicazione e plagio del sito. Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica Privacy Policy | Cookie Policy
Realizzazione siti internet - Christopher Miani