Ieri 26 gennaio 2014 Betfair ha tenuto a Londra una presentazione ufficiale sulle novità che la società Betfair ha in cantiere nei prossimi mesi. Prendiamo in esame quello che a noi interessa, cioè la partenza in Italia del Betting Exchange o meglio del Betfair Exchange, visto che per il momento Betfair sarà il primo operatore a partire in Italia.


Da fonte Agimeg apprendiamo che hanno partecipato ai test della piattaforma di Betting Exchange con i server Sogei diversi soggetti abilitati AAMS, ma per il momento l' unico operatore che ha avviato la procedura per il collaudo del protocollo PSID è stato solo Betfair: ne consegue che il primo operatore ad ottenere la licenza di Betting Exchange sarà Betfair.
Riteniamo che gli altri operaotri nelle prossime settimane si muoveranno per la certificazione e l' aurtorizzazione a lanciare la propria piattaforma di Betting Exchnage perchè è un mercato molto importante  che gli altri operatori non si lasceranno sfuggire. Betfair è il primo operatore a partire nel Betting Exchange perchè possiede già la piattaforma e tutte le competenze tecniche e amministrative per essere da subito protagonista in questo nuovo settore.
Betfair ha dichiarato che si aspetta l' autorizzazione ad operare nel Betting Exchange in Italia con il suo Betfair Exchange nella seconda metà di febbraio 2014.
Betfair ha annunciato che lancerà in Italia sia il cash out e sia il Betting Exchange. Il cash out Betfair sarà disponibile (grande novità) sia per le scommesse tradizionali, quindi Betfair in qualità di bookmaker tradizionale dando a tutti la possibilità di uscire dalle puntate precedentemente fatte, sia per il Betting Exchange sul sito di betfair.it dando la possibilità agli utenti che non hanno una piattaforma di Betting Exchange (piattaforma collegata alle api) di fare il green up, in quanto il cash out non è altro che il green up.
Da un' analisi di Exane che fa parte del gruppo Bnp Paribas il betting exchange in Italia porterebbe a Betfair ricavi per circa 50 milioni di euro che se si considerano le commissioni applicate da Betfair ai clienti (comprese presumibilmente tra il 5 e il 10%) porterebbero un' intermediato totale sul Betting Exchange in Italia di circa 1 Miliardo di euro.Non ci resta quindi che aspettare il Betfair Exchange in Italia nella seconda metà del mese di febbraio 2014!
Chi vuole registrarsi con Betfair, ricordiamo per il momento solo come bookmaker tradizionale, può cliccare nel link sottostante.

 

© Copyright 2020 Betting Exchange ® Marchio registrato e di proprietà di Gianluca Landi Piva 01460210113. E' vietata qualsiasi duplicazione e plagio del sito. Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica Privacy Policy | Cookie Policy
Realizzazione siti internet - Christopher Miani